Viadotto autostradale, disconnesso e con due crepe considerato agibile dall’organo di controllo. Ecco dove

0
314

Il viadotto numero 157 della A 24 Teramo-Roma preoccupa molto gli automobilisti, che ora prestano molta più attenzione alle anomalie visti i crolli degli ultimi mesi. Sono proprio loro ad aver portato all’ attenzione di varie testate giornalistiche e della politica locale lo stato del viadotto in questione.

Il viadotto appare decisamente lesionato in corrispondenza dei giunti i quali appaiono molto usurati, inoltre il ponte appare disconnesso proprio in corrispondenza delle lesioni, segno evidente di un imminente cedimento strutturale.

viadotto autostradale 2

loading...

Teniamo a precisare che questa è una zona abruzzese altamente sismica.
In seguito all segnalazioni la politica locale si è mossa senza però ottenere manutenzioni ma solo rassicurazioni.

Come riportato da abruzzolive.it.

<< Il Sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, ha informato “Strada dei Parchi”, gestore della A 24, circa la situazione anomala del viadotto in questione. Ma i responsabili della società, dopo un primo sopralluogo, hanno dichiarato totalmenete agibile l’infrastruttura, smentendo il rischio di crollo paventato invece da molti automobilisti.>>

A nostro avviso è’ evidente che un viadotto che si presenta in questo modo, quasi distaccato dai giunti e con una disconnessione significativa non può essere totalmente agibile.
Forse quella di strada dei Parchi è una rassicurazione tirata fuori per non ammettere che non ci sono i fondi per la manutenzione. D’ altra parte anche tutti gli altri ponti crollati recentemente erano stati considerati agibili dagli organi preposti al controllo e alla manutenzione.

È inammissibile che i cittadini debbano temere per la propria incolumità ogni qual volta si mettono su strada ed affidarsi alla buona sorte sperando che non si verifichino altri incidenti.

via JedaNews

loading...