BERLINO – Segnale allarmante in arrivo dalla Germania: il motore industriale tedesco ha subito un forte – e inatteso – calo. La produzione industriale in Germania a luglio segna una battuta d’arresto registrando un calo dell’1,5% su base mensile. Il dato e’ nettamente inferiore alle attese degli analisti che avevano previsto un aumento dello 0,1%. A giugno la produzione aveva registrato un rialzo mensile dell’1,1%. Luglio, tradizionalmente, avrebbe dovuto essere il mese di tenuta e di aumento della produzione industriale, per l’evasione degli ordinativi prima delle vacanze estive in agosto. Ma quest’anno non è andata così. E’ prevedibile un calo anche nella produzione a settembre.

loading...