I mercati europei sembrano digerire nel corso della seduta la vittoria di Trump alle presidenziali Usa e continuano a ridurre le perdite in scia anche all’apertura di Wall Street che non mostra alcun segno di panico particolare, passando tutto al contrario anzi, dopo le prime battute, in positivo con l0indice Dj che segna +0,45%. Milano perde l’1,1%, Parigi e Francoforte virano e segnano un rialzo dello 0,3%. Sul fronte valutario il biglietto verde recupera quanto perso nella notte con l’euro che anche in questo caso cade a 1,097 dollari, un valore piuttosto basso che non si vedeva da settimane.

loading...